Tu sei qui

Sei connesso!!!

Share button

Dal 03/06 anche il nostro comune è servito da fibra FTTH a 1 Gigabit per secondo (Gbps). Ecco alcune informazioni utili
Tassonomia argomenti: 
Data Articolo: 
Lunedì, 21 Giugno, 2021 - 20:45
Corpo

I comuni del territorio del cremasco sono definite come Aree C e D, ovvero aree a fallimento di mercato, in linea di massima. Si tratta di aree dove gli operatori non avrebbero investito per portare fibra ottica perchè i costi  avrebbero superato i benefici economici.
Il progetto Banda Ultra Larga nazionale ha permesso, mediante fondi europei, di coprire anche queste aree. In particolare i comuni del territorio sono stati coperti da banda ultra larga con il bando Infratel, vinto da Open Fiber. 

I comuni del territorio considerati aree bianche (senza nessuna copertura) si sono uniti sotto il cappello del Comune di Casaletto Ceredanno che come capofila ha fatto da unico interlocutore verso Open Fiber, coadiuvato dalla propria società inhouse per la parte tecnica, sia in fase di stesura cavi che in fase di attivazione servizi. Il percoros è iniziato nel 2016 e dovrebbe completarsi a dicembre 2020.

Lo stato dei lavori riguardante il nostro territorio è consultabile qui, ma la notizia principale è che finalmente anche il nostro comune è coperto da fibra FTTH con velocità 1 Gbps, ovvero un gigabit per secondo.

È doveroso precisare che l’obiettivo del bando BUL era ed è la copertura del 95% del paese, per cui non tutte le zone (soprattutto le frazioni o gli estremi del centro abitato) sono coperte.
Per coloro che invece dovessero risultare non coperti, c’è la soluzione FWA (Fixed Wireless Access), ovvero una soluzione ibrida tra fibra FTTH e wireless. In questo caso, la connessione sarà di tipo wireless dalla propria abitazione alla prima antenna disponibile (zona industriale di Casaletto) e poi il collegamento continuerà cablato in fibra. In questo caso la velocità nominale si aggira in un intervallo da 100 a 300 Mbps.

Nel bando, e quindi a carico di Open Fiber, ci sarà l’installazione della borchia nella propria abitazione. A tal proposito sottolineiamo che hanno il permesso di scavare e tracciare cavi solo su suolo pubblico, nessuno in caso di strada o proprietà private. Nel momento in cui si prende contatto con un operatore, è necessario specificare se esistono attualmente dei collegamenti ed eventualmente il possibile tracciato.

Ricordiamo inoltre che Telecom/TIM vende il collegamento alla propria linea, ovvero FTTC che non ha nulla a che vedere col progetto BUL.

COME FARE PER VERIFICARE LA COPERTURA?

Collegandosi al sito di Open Fiber sarà possibile verificare il proprio indirizzo di residenza.

QUALI ACCORGIMENTI SONO NECESSARI?

Una volta che la verifica della copertura avrà dato esito positivo, nella stessa sezione è possibile consultare la lista dei partner Open Fiber, ovvero gli operatori che rivendono la connettività su linea FTTH.
Ci sono alcuni dettagli da considerare quando si consultano le varie offerte:

  • la fibra deve essere di tipo FTTH (non FTTC). Speghiamo la differenza: FTTH è la fibra pura, FTTC è fibra misto rame, ovvero tratti di collegamenti sono cablati con fibra altri invece con il cosidetto "rame" ovvero collegamenti più lenti, vecchio stile. Questo ovviamente influisce sulla qualità del segnale
  • su quasi tutti i siti compare un bollino per indicare la tencologia: nel caso di fibra FTTH è verde, in caso di fibra FTTC è giallo
  • la velocità di connessione deve essere fino a 1 Gbps o 1000 Mbps in download e 300 Mbps in upload. Questo non significa però che il collegamento avrà tale velocità; sono valori nominali, i massimi che il fornitore "sponsorizza". La qualità del segnale dipende anche dal carico della rete e da altri fattori, un valore di 950 Mbps è un ottimo segnale
  • non tutti i fornitori/rivenditori indicati nella pagina del sito open fiber hano già aggiornato i propri siti per cui verificare sempre le informazioni indicate nei punti precedenti direttamente sul sito dell'operatore oppure contattando un numero di riferimento

Di seguito si riporta per comodità alcuni fornitore che in data odierna hanno sul proprio sito le offerte corrette per la fibra FTTH

L'elenco riporta SOLO gli operatori che permettono la verifica della copertura online, senza contattare il call center di riferimento. Non è da tenersi esaustiva, invitiamo tutti a fare le opportune verifiche.

CHE COS’È IL PIANO VOUCHER BUL?

Il Piano Voucher BUL (Banda Ultra Larga) offre un Bonus di 500 € per accedere ai servizi a banda ultralarga su tutto il territorio nazionale.
Le famiglie con ISEE inferiore a 20.000 € potranno usufruire del Bonus ed attivare la connessione ultraveloce a casa insieme all'acquisto di un PC o di un tablet.

E' possibile avere aggiornamenti in merito e consultare la lista degli operatori accreditati cliccando qui

    Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi agli uffici comunali (0373 262305)

    Galleria
    Informazioni Ultima modifica: 14/08/2021 - 09:33